FOOD

16 ottobre 2017
SCRITTO DA: Maria Sole - La manina golosa
TAG: yogurt , ricetta donuts , ottobre

Come preparare i donuts al forno allo yogurt (ricetta senza burro)

Non so bene cosa mi sia passato per la testa quando ho deciso di provare a fare i donuts.

Dico questo perché io, ma soprattutto il mio compagno, siamo più dei tipi a cui piacciono i dolci tradizionali e casalinghi: torte di mele, biscotti, crostate, tiramisù...

C'è da dire però che io amo sperimentare, amo le sfide e sono in continua competizione con me stessa.

E, inoltre, desideravo da tanto portarli alle nuove colleghe per fare un'entrata in stile film americano: «Buongiorno!! Qui ciambelle e caffè per tutti!»

Ad ogni modo, eccoli qua!

Beh diciamo che l'entrata di stile non c'è stata purtroppo...non sono venuti esattamente come speravo! In questo caso il detto "non tutte le ciambelle escono col buco" ci sta a pennello eheh! Però devo ammettere che erano buonissime e che io e Noah ci siamo divertiti un sacco nel decorarle!

Come al solito, seguendo i miei gusti, ho voluto sperimentare una variante allo yogurt.

L'idea di farli al forno invece è stata quasi obbligata, io non friggo mai nulla e temevo di fare un disastro!

La mia ricetta è stata molto apprezzata, seppur non tanto belli, sono venuti leggerissimi e super morbidi. È stata una doppia soddisfazione vedere il mio compagno azzannarle di gusto!

Per la glassa invece, niente cose troppo particolari...una bella copertura di cioccolato fondente e per l'altra metà un velo di confettura alle albicocche.

Ma ora veniamo alla ricetta.

Ingredienti:

300 g di farina manitoba

5 g di lievito secco attivo in bustina

160 ml di acqua

3 cucchiai di yogurt bianco

10 g di zucchero

1 cucchiaio di olio di oliva

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

per la decorazione: uovo o latte, zucchero di canna, cioccolato fondente, codette colorate q.b.

Per prima cosa sciogliere il lievito in bustina con un po' di acqua tiepida (circa 50 ml) insieme allo zucchero. Mettere nella planetaria la farina, la vanillina, il sale, il lievito sciolto e iniziare a impastare, aggiungere l’olio e lo yogurt. Aggiungere piano piano i restanti 110 ml di acqua e continuare a impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Coprire l’impasto con la pellicola e lasciarlo lievitare per circa 4 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, stendere l’impasto su un foglio di carta da forno leggermente infarinato e formare le ciambelle (io ho usato un bicchiere e un tappo di bottiglia per il foro centrale). Lasciarle ancora lievitare un'ora circa coperte da un canovaccio.

Spennellare le ciambelle con uovo leggermente sbattuto o latte e spolverizzare con lo zucchero di canna. (A piacere invece si possono lasciare così e glassare con cioccolato fondente fuso al termine della cottura.)

Infornare a 180 gradi per 15/20 minuti o fino a quando saranno ben dorate e caramellate in superfice.

Alla fine anche le colleghe hanno gradito...ne sono rimaste tre giusto giusto per la colazione del giorno dopo, in cui anche qualcun'altro della famiglia si è leccato i baffi.

A presto amici!

 

Maria Sole R.